Report: la tutela volontaria dei Msna da un punto di vista qualitativo

Sono stati pubblicati sul sito tutelavolontaria.garanteinfanzia.org i cinque rapporti di monitoraggio sul sistema di tutela volontaria dei minori stranieri non accompagnati in Italia. Uno, a carattere quantitativo, aggiorna il precedente rapporto diffuso nel 2019, gli altri quattro esaminano la materia sul piano qualitativo. Il primo di questi ultimi è un’indagine sui minori stranieri non accompagnati senza tutore volontario abbinato, il secondo riguarda quelli che lo hanno avuto, il terzo è specificatamente sui tutori volontari e un quarto, infine, approfondisce le relazioni interculturali. Un quinto ha invece carattere quantitativo. Il monitoraggio qualitativo, avviato a novembre 2019 e concluso a febbraio 2020, ha interessato cinque regioni-pilota: Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Abruzzo e Sicilia.

Il questionario era diretto a:                            

  • tutori volontari già nominati, con o senza esperienza di tutela;
  • neomaggiorenni, con un’età compresa fra i 18 e i 20 anni con un abbinamento del tutore volontario;
  • neomaggiorenni con un’età compresa fra i 18 e i 20 anni senza un abbinamento del tutore volontario.

    …  -  Per saperne di più ed approfondire l'argomento, continua a leggere la più ampia news,  cliccando su garanteinfanzia.org (fonte notizia) pubblicata il 3 febbraio 2021.